La richiesta

Caritas Diocesana di Prato, nel 2008, ci ha interpellato per la collaborazione in un nuovo progetto, l'apertura dell’«Emporio Caritas», la prima esperienza del genere in Toscana e la seconda in Italia dopo quella romana, ovvero un negozio speciale che gestisca una distribuzione gratuita di alimenti di prima necessità. Questo progetto prevedeva l'apertura di un nuovo punto di distribuzione, che avesse collegamenti Internet altamente performanti, per una gestione dei data base interni più performante possibile.

La soluzione

Estracom ha deciso di dotare le varie sedi del Cliente Caritas di collegamenti XDSL e EFM (Ethernet First Mile). La tecnologia EFM costituisce l'ultima evoluzione tra le soluzioni di connettività sulla rete in rame.
Il concetto di base è quello dell'affasciamento di più doppini in rame per realizzare, a livello logico, un unico canale trasmissivo ad alte prestazioni. Ogni singolo doppino lavora in tecnologia SHDSL e può raggiungere una velocità fino a 5,7 Mbps. Un singolo canale EFM può essere costituito anche da 8 doppini in rame affasciati, per una velocità complessiva teorica di oltre 40 Mbps. Una delle caratteristiche pregiate della tecnologia EFM è che essa fornisce un canale di comunicazione simmetrico, ovvero con banda uguale sia in upstream che in downstream. Inoltre lo stack di protocolli caratteristico di EFM è stato assai semplificato, anche rispetto alla classica soluzione ADSL, ad esempio con l'eliminazione dello strato ATM, con il risultato di avere una soluzione molto flessibile, che necessita di un minor tempo di elaborazione da parte degli apparati attraversati, ottenendo così un notevole miglioramento delle prestazioni complessive del sistema".